Music.lt logo
TAVO STILIUS:
rock  /  heavy  /  alternative
pop  /  electro  /  hiphop  /  lt
Prisijunk
Prisimink / Pamiršau

Paprasčiausias būdas prisijungti - Facebook:

Prisijunk


Jau esi narys? Prisijunk:
Vartotojo vardas:
Slaptažodis:

Įprasta registracija:
Vartotojo vardas:
Slaptažodis: (bent 6 simboliai)
Pakartokite slaptažodį:
El. pašto adresas: (reikės patvirtinti)

Dopo... Niente È Più Lo Stesso


Banco del Mutuo Soccorso


Patinka? Spausk ir pridėk prie mėgstamų! Man patinka!

Stilius: Roko muzika
Data: 1973 m.




Forte treno impaziente treno dritto sulla giusta via sei arrivato.

Ad ogni passo baci i miei stivali, terra mia, ti riconosco.

Possente terra come ti invocavo

nei primi giorni in cui tuonava il cannone.

Montagne che fermate il mio respiro, siete sagge come allora?

Lascia il fucile la mia spalla e cade giù la gloria

la gloria?!

Torna l'uomo con la sua stanchezza infinita.

E sono questi i giorni del ritorno

quando sui canneti volan basse le cicogne

e versano il candore delle piume

dentro i campi acquitrinosi, e poi fra i boschi volan via.

Sono questi i giorni del ritorno

rivedere viva la mia gente viva,

vecchi austeri dalle lunghe barbe bianche

le madri fiere avvolte dentro scuri veli.

E piange e ride la mia gente e canta...

allora è viva la mia gente, vive.


Canti e balli nella strada volti di ragazze come girasoli

cose che non riconosco più.

Per troppo tempo ho avuto gli occhi nudi e il cuore in gola.

Eppure non era poca cosa la mia vita.

Cosa ho vinto, dov'è che ho vinto quando io

ora so che sono morto dentro

tra le mie rovine.

Perdio! ma che m'avete fatto a Stalingrado!?!

Difensori della patria, baluardi di libertà!

Lingue gonfie, pance piene non parlatemi di libertà

voi chiamate giusta guerra ciò che io stramaledico!!!

Dio ha chiamato a sé gli eroi, in paradiso vicino a Lui.

Ma l'odore dell'incenso non si sente nella trincea.

Il mio vero eroismo qui comincia, da questo fango.

T'ho amata donna e parleranno ancora i nostri ventri.

Ma come è debole l'abbraccio in questo incontro.

Cosa ho vinto, dov'è che ho vinto quando io,

vedo che, vedo che niente è più lo stesso, ora è tutto diverso.

Perdio! ma che cos'è successo di così devastante a Stalingrado!?!




Esamas tekstas

Forte treno impaziente treno dritto sulla giusta via sei arrivato.

Ad ogni passo baci i miei stivali, terra mia, ti riconosco.

Possente terra come ti invocavo

nei primi giorni in cui tuonava il cannone.

Montagne che fermate il mio respiro, siete sagge come allora?

Lascia il fucile la mia spalla e cade giù la gloria

la gloria?!

Torna l'uomo con la sua stanchezza infinita.

E sono questi i giorni del ritorno

quando sui canneti volan basse le cicogne

e versano il candore delle piume

dentro i campi acquitrinosi, e poi fra i boschi volan via.

Sono questi i giorni del ritorno

rivedere viva la mia gente viva,

vecchi austeri dalle lunghe barbe bianche

le madri fiere avvolte dentro scuri veli.

E piange e ride la mia gente e canta...

allora è viva la mia gente, vive.


Canti e balli nella strada volti di ragazze come girasoli

cose che non riconosco più.

Per troppo tempo ho avuto gli occhi nudi e il cuore in gola.

Eppure non era poca cosa la mia vita.

Cosa ho vinto, dov'è che ho vinto quando io

ora so che sono morto dentro

tra le mie rovine.

Perdio! ma che m'avete fatto a Stalingrado!?!

Difensori della patria, baluardi di libertà!

Lingue gonfie, pance piene non parlatemi di libertà

voi chiamate giusta guerra ciò che io stramaledico!!!

Dio ha chiamato a sé gli eroi, in paradiso vicino a Lui.

Ma l'odore dell'incenso non si sente nella trincea.

Il mio vero eroismo qui comincia, da questo fango.

T'ho amata donna e parleranno ancora i nostri ventri.

Ma come è debole l'abbraccio in questo incontro.

Cosa ho vinto, dov'è che ho vinto quando io,

vedo che, vedo che niente è più lo stesso, ora è tutto diverso.

Perdio! ma che cos'è successo di così devastante a Stalingrado!?!

Siūlomas pataisytas variantas

Pastabos

 

Komentarai (0)

Susijusi muzika: pasirinkti
PERŽIŪRĖTI
RAŠYTI
Suraskite ir pridėkite norimus kūrinius, albumus arba grupes:


Patvirtinti
Komentarų nėra. Būk pirmas!
Susijusi muzika: pasirinkti
PERŽIŪRĖTI
RAŠYTI

Copyright 2001-2020 music.lt. Visos teisės saugomos. Kopijuoti be autorių sutikimo draudžiama.

Music.lt

Pokalbiai  Įvykiai 
  Daugiau

Informacija

  Šiuo metu naršo narių: 1
  Neregistruotų vartotojų: 262
  Iš viso užsiregistravę: 72742
  Naujausias narys: planets
  Šiandien apsilankė: 117732
Reklamos nekenčia: 8


My status  Music.lt Skype
Muzika per facebook  Music.lt Facebook